Dott. GIACOMO VOLPE
Chirurgo Plastico ed Estetico a Bari
Liposuzione
Chirurgia estetica

LIPOSUZIONE

La liposuzione è l’intervento mediante il quale si asporta parte del tessuto adiposo sottocutaneo mediante l’uso di cannule (di vario diametro in funzione della quantità e della profondità del tessuto da rimuovere) a punta smussa. Non deve essere considerato un intervento utile alla riduzione di peso ma una manovra chirurgica atta al rimodellamento del profilo corporeo che può o deve seguire un eventuale calo ponderale. Può essere eseguita in numerose sedi corporee (addome, fianchi, regioni trocanteriche, ginocchia, caviglie, regione sottomentoniera, etc). In anestesia locale, locale con sedazione farmacologica o generale nella regione anatomica da trattare viene infiltrata una soluzione costituita da soluzione fisiologica, anestetico locale e adrenalina. Questa manovra ha lo scopo di facilitare la successiva aspirazione del tessuto adiposo riducendo il sanguinamento. Attraverso, quindi, incisioni di pochi millimetri posizionate in aree nascoste o pliche corporee vengono introdotte nel grasso sottocutaneo cannule di vario diametro collegate ad un aspiratore. Le cannule vengono mosse con un movimento di va e vieni a profondità differenti in modo da asportare in modo uniforme e senza avvallamenti il grasso in eccesso. Può essere associata a trattamenti con sistemi a radiofrequenza onde aumentare contemporaneamente l’elasticità e la tonicità cutanea.

  • TIPO DI INTERVENTO
    Intervento chirurgico
  • CONSENSO INFORMATO DA FIRMARE
  • DURATA DI OGNI SEDUTA
    30 minuti – 3 ore (in funzione della quantità di tessuto da aspirare)
  • NUMERO DI SEDUTE
    1
  • DISTANZA TRA LE SEDUTE
  • FORME DI ANESTESIA
    Generale
  • EFFETTI COLLATERALI (ANCHE TEMPORANEI)
    Dolore ed edema per qualche giorno ben controllabili mediante terapia farmacologica. Nei primi giorni post operatori le aree trattate sono tumefatte e dolenti alla palpazione e possono presentare ecchimosi cutanee (come una “botta”) anche molto ampie. I possibili rischi sono ematoma (accumulo di sangue che quasi mai richiede l’evacuazione chirurgica) , edema di lunga durata (che si risolve mediante sedute di LPG o Velashape) Trombo-embolia: anche se molto rare sono state descritte trombo embolia anche grassose. Richiedono il ricovero ospedaliero ma sono estremamente rare se si esegue una precoce mobilizzazione degli arti inferiori e se, nel periodo perioperatorio, vengono somministrati farmaci anticoagulanti appositi. Infezioni: molto rare e controllabili con terapia farmacologica. Cicatrici patologiche o cheloidee.
  • PRECAUZIONI DA SEGUIRE PRIMA DEI TRATTAMENTI
    Sospensione di farmaci anticoagulanti o antiaggreganti almeno 6 giorni prima dell’intervento; sospensione del fumo.
  • PRECAUZIONI DA SEGUIRE DOPO I TRATTAMENTI
    Evitare attività fisica intensa (anche sessuale) nelle 2 settimane dopo l’intervento, evitare l’esposizione alla luce solare, calzare guaina/e compressiva per 2-6 settimane dopo l’intervento.
 

Prenota

Compila il modulo per la tua richiesta. Sarai prontamente contattato.
I campi con * sono obbligatori

* Utilizzando questo modulo accetti al salvataggio e all'utilizzo dei tuoi dati su questo sito, in base alla normativa GDPR. Policy Privacy